Post in evidenza

Letture in ebook, economiche e comode,oggi si legge così

tre romanzi di Qam, tutti interessanti, leggere in ebook è facile, è bello, su un tablet ci stanno migliaia di romanzi,letture,un tablet p...

05/10/14

forti con i deboli e debole con i forti questa è la lega nord dove governa,non votatela è il peggio del peggio,cosa succede a me in un comune dove la lega nord-lega bossi governa,semplicemente e lentamente mi stanno ammazzando e se ne fregano alla grande,non votateli hanno solo uno scopo riempirsi le tasche altro che gente del nord e padania,soldi e soldi e basta

scrissi nel 2010 un post sul mio blog politicando e mi rispose il vicesindaco,ci fu una discussione e pareva che il comune di piancogno fosse incline a risolvere il problema,ma non è andata così, è andata solo in modo come in italia vanno le cose,manipolazioni ed insabbiamenti e poi chiusura delle indagini,adesso che le indagini le fanno i carabinieri del luogo è cosa che si sa,ma i carabinieri del luogo chiamati di notte per vedere e sentire i rumori che hanno detto al magistrato,che erano rumorini,li ho registrati,eccoli i rumorini,per il resto il sindaco di oggi che è sempre lega nord-lega bossi,risponde che la fabbrica non lavora e dunque rumori non ci sono,come se fossero gli 80 dipendenti a fare rumori,per me è un reparto,pare in appalto o forse altro che preferisce le ore notturne pure le festività oltre che immigrati a svolgere tale lavoro, altro che 80 dipendenti,io ne vidi tre ,oltre al fatto che chi è che fa questo,lo sa che mi sta solo ammazzando lentamente,sappiate che i rumori non ti ammazzano subito,ti fanno perdere l'udito,ti debilitano,ti rendono nervoso,la tua vita è impossibile,ma vale la pena,cioè tre che fanno un lavoro,magari in nero ,magari di nascosto,che se qualche uno della legge mi spieghi il perchè di notte e le festività ecc, ma vale la pena ammazzare me per tre lavori che poi si possonos volgere di giorno e con accurati isolamenti fare los tesso?Magari la ditta spende qualche migliaio di euro isola e lavora pure di notte, e un comune che preotegge questo cosa è,per me è fascista, salvini che predica bla,bla e poi questa è la realtà,non votate lega nord,sono solo il fascio risorto.
L'unico posto,la valle camonica che ha dato il premio ai riva padre che era agli arresti domiciliari e figlio latitante in inghilterra,gli hanno dato il premio come imprenditore dell'anno,cioè per il resto di italia assassini da sempre visto cosa hanno combinato a taranto con l'ilva,ma per la lega nord imprenditori dell'anno 



Caricato il 12/ott/2010
RUMORI PRESI DI NOTTE A FABBRICA CHIUSA, CHE INDICANO SENZA DUBBI LA FONTE, SOLO IL COMUNE,LA PROCURA E I CARABINIERI HANNO DUBBI,MI STANNO AMMAZZANDO, COME FACCIO IO A DORMIRE,LORO DEVONO LAVORARE, PERCHè NON FARLI DI GIORNO,PERCHP LE LEGGI IN ITALIA NON VENGONO OSSERVATE?SIAMO NEL BURUNDI HA RAGIONE DI PIETRO




lo stesso posto al mattino,come si vede dipingono serrande




scritto nel 2010,il problema è sempre lì,manco uno delle istituzioni che abbia il coraggio di risolverlo,mi pare che la lega nord dica cose in tv, poi in loco fa cose così,cioè tutela i forti contro i deboli,non votatela,è così da sempre


firmate la petizione,morire per i rumori, sta accadendo a me,a piancogno


IL GRIDO A PIANCOGNO.jpg

io chiedo aiuto,non per fare cassa, ma perchè sono veramente disperata, adesso il sindaco ha promesso che farà fare indagini, ma sappiamo come sono i tempi, dei politici, p, aiutatemi, una firma non costa niente, e per me è la vita





chiedo firmiate la petizione è un modo per prtare le firme alla procura di brescia e sveltisca le indagini, ieri il sindaco con l’assitente sociale e il mio avvocato hanno promesso che si muoveranno per capire chi fa questo rumore, ma siccome si muovono dal maggio del 2008, sapendo come funziona la politica in italia al rallentatore, chiedo di firmare la petizione, mi serve per fare pressione,è inimmaginabile come mi tocca dormire a 61 anni, con dolori di artrosi in tutto il corpo, con tre interventi chirurgici del 2007,l’ultimo a dicembre negli ospedali di bergamo, reparto trapianti, cioè con una salute precaria come la mia, avere disturbi la notte, io dormo a ore alterne, con la radio, dove devo alzare ed abbassare il volume, non lo auguro una cosa così manco fosse una tortura, circondata dal disamore padano, perchè è così,il disamore, credo che tutti dobbiamo fare un passo indietro e cercare di capire che le politiche razziste a colpire colpisce il debole pure se di sangue doc,riflettiamo, perchè a chi fa il duro, poi ci si ritrova come me, nel senzso che non si è più istituzione per il cittadino, ma posti di lavoro

perfavore firmate la petizione, grazie,anna quercia

la petizione è stata tolta,magari ne farò un'altra,ma importante è che si sappia cosa vuol dire gestire il potere come ti pare e non come si deve, cioè un comune è al servizio del cittadino e non il cittadino a servizio del comune


22/06/2010

MORIRE DI RUMORI A PIANCOGNO PROVINCIA DI BRESCIA, NELLA VALLECAMONICA

morire di rumori a piancogno provincia di brescia, nella vallecamonicaio sto impazzendo, il motivo?un rumore, invade casa mia,non riescono a trovarne la fonte, cosa mi dice l’assistente sociale, siccome non si trova me lo tengo, non fa niente se mi scoppia la testa, do fuori di matto, nessuno lo sente e me lo tengo, ma non è compito dello stato tutelare il cittadino, e siccome vengo violentata in casa mia, siccome non si vede il problema non esiste per il comune, per la sanità, per la caritas, che si è rifiutata di venire in casa mia a sentire, se questo è il nostro stato, se questo governo così agisce è meglio che muoia,tante scene per il terremoto, ma per i problemi che non si vedono, bè puoi crepare, specie per la caritas, stamattina ho saputo che ogni persona che loro ospitano, la caritas ,prende 40 euro, e poi fa le scene con la pubblicità dell’8,5 x 1000, nulla è cambiato, sono i soliti paolotti che con i soldi di tutti faforiscono i soliti pochi e magari pure ricchi, una chiesa così è meglio sparisca, altra zecca che ci succhia sangue come la politica
Ma la cosa che poi io ritengo importante è questo rumore è diffuso in una vasta zona, e quando non lo sento perchè metto la cuffia per la tv ecc, mi viene mal di testa spengo la cuffia e cosa sento il rumore, che vuol dire, che fa male anche a chi non lo sente ,perchè sono onde basse, cioè ultrasuoni, allora ho chiesto aiuto a legambiente locale, mi ha risposto che ha avvertito il sindaco, e che lui è un volontario, cioè non fa niente, allora?Concludo che noi italiani siamo nella merda nera, cioè ognuno piglia soldi pubblici ,i nostri e poi se ne fotte, questa è la politica d’aoogi, al cittadino fai pagare e godi politico, clero, e associazioni, tutte zecche immondeDENUNCIA.jpgINDAGINE FONOMETRICA.jpg

questo è il link dove c’è la mia lettera al sindaco
_piancogno_(1).jpg
15:16 Scritto da : annaquerciaa1 |  | Commenti (30) | Segnala | Tag: piancognorumorileggecomune,bresciavallecamonica | OKNOtizie |  Facebook

Commenti

hei…
sono uno studente ….e sto facendo una ricerca sul rumore, mi interesserebbe sapere che tipo di sensazioni ti provoca questo ronzio o rumore, e se in certi istanti , come dire non lo senti nemmeno e diviene come una specie di silenzio…un silenzio rumoroso e…
beh insomma saperne un po’ di più…
la fonte è ancora sconosciuta….
altra gente nelle vicinanze lo sente…?
beh …auguri per tutto e …
stai attento a non alzare di più il volume di qualche altro macchinario per non sentire il ronzio …
Scritto da : simone | 28/11/2009
se vuoi ti do un sacco d’informazioni, è un rumore che ha tre tonalità,una è una specie di fischio,tipo motore aspirapolvere, un altro è tipo vibrazione telefonino,un altro tipo ventole, ma chi lo fa non si sa, io è un anno che cerco la fonte, ma è esteso, sembra venga dall’alto, in alto c’è una centrale elettrica, ma è lì da un sacco di tempo, poi sul fiume c’è il depuratore, ci sono fabbriche che lavorano lamiere, ma il rumore c’è anche quando è chiuso,il teconico che ha misurato il rumore, 10 db superiore alla tolleranza notturna in casa mia, non lo trova, la cosa importante è che mi metto i tappi li sento meglio, cioè sono a bassa frequenza, sono ignorante in materia, ma pare siano ultrasuoni, danno mal di testa, nausea, capogiri,nervosismo,sonnolenza e poi insonnia, in quanto proprio ti svegliano, se studi i fenomeni,magari puoi aiutarmi,perchè sto impazzendo, ciioa anna
Scritto da : annaquerciaa1 | 29/11/2009
Ciao Anna,
immagino la tua situazione ti porti all’esasperazione, ma sparare a zero su tutti non porterà a nulla di buono. Rischi di passare per pazza prima di impazzire per il rumore.
Detto questo, problemi di questo genere non sono semplici da risolvere.
Ti consiglio di contattare Striscia (capitan ventosa si occupa di cose del genere, spesso più banali, potrebbero aiutarti a trovare la fonte del rumore).
…lo so, è di una tristezza unica, ma nel paese delle banane si chiede aiuto a Striscia…
Dopodichè potresti provare a contattare qualche Università, facoltà di ingegneria dove fanno corsi di acustica, potrebbero essere interessati a studiare il tuo caso e sono dotati di attrezzature e cervelli adeguati a fare misure e ipotesi di conseguenza. Prova con le più vicine a te. Non ti arrendere, scrivi su internet e vedrai che qualcosa salta fuori!
PS: se sono basse frequenze si tratta di INFRAsuoni (non udibili)
http://it.wikipedia.org/wiki/Infrasuoni
Ciao, buona fortuna!!
Scritto da : Alessandro | 28/04/2010
CARISSIMO, GRAZIE DEL TUO INTERESSE, MA STRISCIA NON VERRà MAI A PIANCOGNO, REGNO DELLA LEGA, HANNO IL 70% DEI VOTI, ANCHGE SE ALLE ULTIME VOTAZIONI SI SONO FOTTUTI 300 VOTI, E HA VOTATO SOLO IL 60% DEGLI AVENTI DIRITTO, CON IL SINDACO HO AVUTO PARECCHI CONTATTI, CON I CARABINIERI, VIGILI,SINDACATI,CIGILI DEL FUOCO ECC, DUE AVVOCATI, A 2500 EURO MI SONO COSTATI, TIENI IN CONTO CHE IO HO LA MINIMA, PRENDO 494 EURO MENSILI,UN TECNICO PAGATO DA ME HA DATO ESITI POSITIVI, UNO PAGATO DAL COMUNE HA DATO ESITI POSITIVI, L’ARPA(A PISOGNE ANNI FA TROVò ACQUYE LIMPIDE, ERA Nà FOGNA A CIELO APERTO, IO IL CANE QUANDO TORNAVO A CASA LO RISBAGNAVO CON CANNA, POVERINO, POI NON L’HO PIù PORTATO AL LAGO PERCHè PUZZAVA),,L’ARPA HA DETTO CHE NON TROVA LA FONTE, POI IL MIO AVVOCATO HA RIFATTO RICHIESTA ALLA PROCURA DI BRESCIA ECC ECC, ADESSO STRISCI QUì NON CI VIENE,PERCHè IL SINDACO DIFENDE I SOSPETTATI, TRATTASI DI UNA FABBRICA E DI CASE FRIGORIFERI, CIOè METTONO I CONGELATI ALL’INGROSSO, SONO LAVORO ED IO POSSO CREPARE, VA DA SE CHE HO VOTATO DI PIETRO, HO CAPITO COME FUNZIONA LA LEGA,CIOè COME FUNZIONAVA LA DC E IL PSI,MI STANNO AMMAZZANDO, NON LO DICO PER FARE SCENE, è VERO, MI ALZO AL MATTINO CON LA TESTA CHE MI SCOPPIA,PRENDO UN SONNIFERO, PERCIò SONO RIMBAMBITA,POTESSI GLI METTEREI UNA BOMBA NEL CULO AL SINDACO, CHE è SEMPLICEMENTE STRONZO,IL FATTO CHE IO ABITO IN UN CONDOMINIO VUOTO, UNICI INQUILINI SONO UNA CHE BATTE, E UNA PENSIONE CLANDESTINA DI CINESI, QUESTI DEL RUMORE NON SI LAMENTANO, ANZI NON LO SENTONO, PERò LO SENTONO, UN GEOMETRA, LA DONNA DELLE PULIZIE, UN MURATORE ECC, LA GENTE CHE VIENE FUORI DA PIANCOGNO, APETTO CHE LA MAGISTRATURA FACCIA IL SUO CORSO, HO MESSO IN VENDITA IL MIO MONOLOCALE,NON LO COMPERA NESSUNO, E SE DOMANI IL SINDACO O CHI è RESPONSABILE DELLA MIA SOFFERENZA CREPA DI DOLORE METTO STRISCIONI DI GIUBILO, QUESTA è LA LEGA, PUSSA VIA è PEGGIO DELLA MAFIA CALABRESE, SE MI PUOI AIUTARE,O ANCHE ALTRI, VERAMENTE STO MALE, CIOA ANNA
Scritto da : anna | 28/04/2010
Signora Anna Quercia,
non intendo far polemica con Lei perchè conosco molto bene il problema e posso solo immaginare il disagio e la sofferenza che Lei prova per la situazione.
Sono il vicesindaco di Piancogno, pertanto leggendo i suoi sfoghi mi sono sentito tirato in causa quale membro dell’Amministrazione cui Lei riconduce la responsabilità di tutti i suoi guai.
In realtà Lei ben sa che come Comune abbiamo fatto il possibile per, prima, comprendere e poi, pur infruttuosamente, risolvere il problema.
All’inizio abbiamo allertato l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPA) di Brescia che data la mole delle richieste provenienti dall’intera provincia ci aveva pronosticato più di un anno di attesa per le necessarie prove fonometriche.
A quel punto il Comune si è fatto carico della spesa per commissionare ad un esperto del settore l’indagine necessaria. Il tutto è stato fatto nel rispetto delle normative vigenti e delle strumentazioni scientifiche disponibili, monitorando la sua abitazione di notte e di giorno.
Successivamente, a fronte di richiesta delle forze dell’ordine interessate da Sua denuncia contro ignoti, anche l’ARPA ha dovuto accelerare il proprio intervento ed ha eseguito altre verifiche.
Mi risulterebbe che anche un tecnico da Lei incaricato abbia svolto ulteriori autonome indagini.
Alla fine tutti i tecnici coinvolti hanno accertato che il rumore che la disturba é, come detto nel blog, un rumore a bassa frequenza che soggetti particolarmente sensibili (per svariate ragioni fisiche di cui non sono compertente) sentono in un modo che può diventare intollerabile, mentre la maggioranza della popolazione non lo sente.
Il problema è che nessuno é riuscito a stabilire l’origine di questo rumore, nonostante accertamenti estesi ad impianti, potenzialmente fonte di tal tipo di vibrazioni, presenti sul territorio comunale, ma anche nei Comuni confinanti.
Quanto affermo è in larga parte agli atti dell’Ufficio Tecnico Comunale che per quanto ho potuto appurare, Lei ha avuto spesso modo di interessare al problema e dal cui operato sono conseguite molte delle verifiche che ho sommariamente descritto.
Davvero vorrei capisse che non è questione di parte politica, ma di limiti tecnico scientifici a causa dei quali non otteniamo risposte utili, capaci di dare soluzione al problema.
Obbiettivo che, come Amministrazione saremmo infinitamente felici di raggiungere sia – in primis – per Lei sia perchè non possiamo escludere che detto “rumore” possa essere deleterio anche per i nostri concittadini (e noi stessi che abitiamo in Piancogno) che pur non lo avvertono coscientemente.
Pertanto, ribadendo – per quanto possa servirLe – la solidarietà mia e di tutta l’Amministrazione Comunale sono, contemporaneamente ad assicurarLa che Il Comune di Piancogno rimane disponibile a fare quanto nei propri poteri semmai qualcuno – anche attraverso la magistratura che presumo stia facendo svolgere le opportune ulteriori indagini conoscitive o attraverso questo blog se consultato da qualche esperto (più esperto di quelli fin qui coinvolti) – sappia contribuire alla soluzione.
Cordialmente, Silverio Antonini
Scritto da : silverant62 | 02/08/2010
spett vice sindaco di piancogno, io abito a 500 metri dal comune, avete il mio numero di telefono e poi ho preso un avvocato per fare in modo che possa risolvere il problema, le faccio presente che sono pensionata,ho 61 anni, disabile al 70% con un reddito di 494 euro mensili, questo monolocale l’ho preso con i miei risparmi, altro non posso permettermi, non ho mai chiesto a nessuno la carità, pur avendone bisogno mi arrangio perchè non voglio pesare su nessuno,ho speso per indagini e difese al rumore molesto ben 2500 euro che sono per me un salasso enorme, vuol dire non fare vacanze, niente pizze o caffè fuori casa,le faccio presente che il comune purtroppo è carente, il vostro tecnico da voi pagato 2000 euro, mi è stato detto, ha scritto che il rumore è inquinamento acustico grave, con la probabile fonte di una ditta che voi sapete beniussimo chi è, la sand…che ha messo in funzione due anni fa il forno per tinteggiature di serrande, questo forno parte automaticamente di notte con il timer, per essere in funzione alle varie ore che comincia il lavoro, a volte anche alle 5 del mattino, li ho fotografati e filmati,non che io vogli impedire di lavorare, ma il tecnico da voi pagato ha detto che devono isonorizzare , l’hanno fatto, a chi devo chiedere di fare i controlli se tale ditta ha l’insonorizzazione, il comune che ci sta a fare?Il tecnico ha pure detto che altra fonte è il supermercato che ha impianto vecchio di ventole ecc.
Inoltre voi mi avete detto che c’è il depuratore ecc, io mi chiedo se uno ammazza una persona che fa il comune siccome non è folla non interviene?Io aBITO IN UN CONDOMIONIO vuoto, problematico, dunque non potete avere altre lamentele, non voglio quì approfondire perchè la cosa la sapete meglio di me, per avere luce,pulizia ho dovuto prendere incarico di amministratrice in quanto nessun amministratore della zona ha accettato l’incarico, può anche darsi che i rumori si sentano per via delle costruzioni fatte all’ultimo piano che come ben sapete sono in mano ad avvocati, tribunali, periti.
Questa notte, il 2 agosto 2010 i rumori sono andati quasi sempre, mi sono svegliata con la testa che mi scoppiava,ho anche da dire una cosa quando è venuta l’arpa a fare la misura fonometrica puta caso rumori non ci sono stati quasi, mi hanno chiesto tutti:c’è l’arpa, appena andata via sono ricominciati, non penso e non dico niente, ma anche se solo io li sento, visto che il vostro perito fonometrico ha scritto una relazione che dice:inquinamento acustico grave, che non vengono fatti nel condomio, dunque sono da appurare e trovare, io non posso ,sono anche fisicamente impedita a fare simili verifiche,so solo che sto male , mi rabbia perchè ho lavorato una vita, non ho chiesto mai niente a nessuno e lo stato mi da un calcio nel culo, perchè li sento solo io,tengo anche a dire che da quando amministro il condomio ho anche apportato miglioramenti in un posto che ho trovato degradato,sia per pulizia che per altro,e questo l’ho fatto io,non voi.
Sperando in un vostro controllo delle ditte indicate dal vostro perito, e che la cosa si risolva nel modo migliore, certo che se la mia salute dovesse peggiorare causa rumori il responsabile di che doveva fare e non ha fatto pagherà penalmente, visto che è due anni che continuo a fare esposti e denucie a tutt, ossia comune, asl, arpa, carabinieri, manca l’onu e , insomma chiedo di aiutarmi,grazie anna maria quercia
Scritto da : anna | 03/08/2010
gent.Silverio Antonini le devo dire anche una cosa che ho già detto al sindacoi, il rumore l’hanno sentito in pieno giorno la donna delle pulizie, il tecnico della cappa del ristorante cinese,è di lovere, ha fatto il lavoro due anni fa, un operaio che viene a fare manutenzione in condominio, mia sorella e mio cognato, sono venuti apposta per sentire,altri oparai,il geometra richini, chiamato da me due volte perchè pensavo che il rumore lo facessero i frigoriferi del ristorante di sotto, il tecnico da me incaricato, non lo sentono i carabinieri, i vigili, voi, e gli abitanti dello stabile, ossia lo sentono e poi dicono che non lo sentono?????????nell’agosto di due anni fa alle 5 del mattino cercando la fonte rumore un senegalese che va a lavorare alle sei ha amesso che pure lui di notte non aveva dormito per il rumore, poi al mio dire andiamo in comune a dirlo al sindaco non l’ha più sentito, voi sapete in che condizioni è questo stabili, chi ci abita ecc, non mi pare che loro faranno mai denunce, c’è anche un anziano che non sente ma da due anni prende i sonniferi, cioè come me che se non ci sono questi rumori non li prendo, per di più io non posso prendere tanti farmaci sono stata operata al fegato due volte per tumore,perciò io penso che la gente del luogo non dica nulla perchè sospettando o sapendo chi fa questo rumore lo protegga, oggi non c’è tanto lavorro, ma la ditta sandrini è ricca è può isolare tranquilla mente non fallisce e poi deve rispettare la legge, il vostro tecnico ha detto che come rumori è fuori norma,ci sono poi due case grosse che sono adibite a fregoriferi uno del latte e l’altra di surgelati, anche loro non falliscono se si mettono a norma,anche il supermercato non fallisce se si mette a norma,chi deve fare rispettare la legge in un comune?Chi può fare controlli, chi deve tutelare il cittadino?Perchè io debbo crepare per fare risparmiare soldi a chi li ha, cioè non chiedo ai poveracci come me a, ma a voi di fare in modo che il comune sia un bel comune sul serio e non per pubblicità, perchè la pubblicità non si mangia non veste, non sazia, è aria fritta, e a proposito di fritto, anche lì ho chiesto che il ristorante sotto non emani fumi maleodoranti, sempre rispettando la legge, ma i vigili non li sentono, fortuna vuole che ieri li sentivo solo io in quanto sempre perchè il ramo condominio da me abitato è vuoto, poi adesso lo sentono anche di dietro cioè lo sentiamo noi poveracci, e per non sentire il ristorante deve osservare la legge, cioè usare cappa, e chiudere le finestra, non è una cucina casalinga, per legge deve, ma chi fa rispettare la legge in un comune.
Mi appello oltre che al suo ruolo alla sua umanità, essendo la mia situazione reale, certificata da rilievi fonometrici di tecnici, dove il vostro tecnico ha scritto rumori molesti gravi nell’abitazione della signora quercia,sperando che con la collaborazione di tutti si possa finalmente vivere in pace, sono sicura che volendo si può risolvere, senza perdite di posti di lavoro o altro, esemplicemente facendo rispettare la legge
colgo l’occasione di salutarla, io personalmente non la conosco, a sua disposizione per ulteriori chiarimenti,il mio numero di telefono è 0364,46593
anna maria quercia
Scritto da : anna | 04/08/2010
Credo che come ultima spiaggia puoi scrivere a Striscia la Notizia. Può sembrare assurdo ma a volte riescono a risolvere problemi incredibili. Vedi Capitan Ventosa quando trova campi magnetici che creano problemi di vario genere nelle persone e nelle apparecchiature.
Provaci, scrivi la tua storia!
Scritto da : edi | 06/08/2010
come faccio,poi quì governa la lega, canale 5 è di berlusconi, figurati se fanno qualche cos, ma proverò, ma l’inica sarebbe monitorare le fabbriche e quelle che hanno trovato fuori norma nel momento d’ispezione che lo sono ancara una bella multa e sarebbe la pace, ma questo è un paese,cerca di capire, parenti, amici, poi chi sente il rumore ma non ha disturbi perchè sono umani se ne fregano, ma quello che mi fa rabbia è il comune, i vigili durante l’indagine con il tecnico pagato da loro, c’erano i vigili che hanno sentito il rumore e pure visto chi lo farebbe, erano le 23 ,dunque fuori limite di lavoro rumore ecc, che hanno fatto niente, anzi hanno negato di avere sentito,poi il vice sindaco mi scrive che nessuno sente, non è vero, è che io sono una ppoveraccia e per loro se crepo è meglio, non mi chiedano il voto, che faccio un casini della madonna, in calbria che c’è la mafia si comportano meglio,ciao e grazie
Scritto da : annaquerciaa1 | 06/08/2010
Ho chiesto qualche info ad uno studio tecnico importante della mia città…
Potresti fare altrettanto, cercando da internet tutti gli indirizzi di studi tecnici abilitati all’acustica e chiedendo loro di darti un consiglio per isolare il rumore
se avrò notizie ti farò sapere
ciao e in bocca al lupo!
Scritto da : manuela | 06/08/2010
io ho chiamato i tecnici, è impossibile isolare sono frequenze basse, sono infrasuoni, ossia non si può isolare, l’unica è che il comune tramite arpa e tecnici trovi chi fa il rumorte gli dia la multa e se continua gli chiuda l’attività ma penso che solo la minaccia di multa faccia regionare, perchè il rumore di giorno può faarlo, ma la notte noc
Scritto da : annaquerciaa1 | 06/08/2010
Ma questa storia e’incredibile! Non posso fare niente personalmente se non far goirare questa notizia il piu’ possibile: saro’ingenua,ma magari troviamo qualcuno che puo’ aiutarla in qualche modo. L’altra unica cosa che viene in mente,anche a me, e’solo di chiamare Striscia o Le Iene.
Scritto da : Lupi Lu | 06/08/2010
grazie fai girare, magari per la vergogna si muovono, il fatto che il sindfaco mi abbia detto che siccome lo sento solo io non può fare niente, invece la casa è vuota, gli unici inquilini che ci sono di certo non vanno a lamentarsi di queste cose, cioè africani che chissà in quanti sono in un appartamento e cinesi che anche lorro non capisco in quanti sono, poi fanno pubblicità che la lega è vicina alla gente, si a quella coi soldi, a me che sono una poveraccia se crepo gli faccio un piacere, e pensare che quasi li votavo, sono disumani, io da quando sento questi rumori ho giramenti di testa mentre dormo, hai presente cosa vuol dire?Non riesco più a concentrarmi, poi quando per fortuna il rumore si calma, settimane fa le fabbriche erano tre giorni in cassa integrazione ed allora recupero, sto meglio, ma il comune è solo una pubblicità permanente, il resto aria fritt, povera italia conciati così, e sarà sempre peggio, grazie fai girare che è tutto vero, ho tutti documenti, denunce ecc, ciao anna
Scritto da : anna | 07/08/2010
Gentile signora Anna,
lei sostiene che il tecnico nominato dal Comune ha relazionato con perizia giurata che il rumore è inquinamento acustico grave, ed ha indicato come probabile fonte una ditta nota al Comune , “la sand…che ha messo in funzione due anni fa il forno per tinteggiature di serrande: questo forno parte automaticamente di notte con il timer, per essere in funzione alle varie ore che comincia il lavoro, a volte anche alle 5 del mattino”.
Aggiunge: li ho fotografati e filmati ed il perito nominato dal Comune ha detto che devono insonorizzare l’impianto.
Ora io le suggerisco di procurarsi quanto prima la relazione tecnica espletata dal perito nominato dal Comune (faccia una istanza di accesso agli atti ai sensi della l.241/90 : è un suo preciso diritto averla); tale relazione che poi pubblicherà è importante se è vero quanto lei dice, in quanto confuta ciò che asserisce il vicesindaco e cioè che :”Il problema è che nessuno é riuscito a stabilire l’origine di questo rumore, nonostante accertamenti estesi ad impianti, potenzialmente fonte di tal tipo di vibrazioni, presenti sul territorio comunale, ma anche nei Comuni confinanti”. Renda anche pubblici i suoi filmati.
Intanto mi associo alla sua domanda diretta al sindaco o al vicesindaco Antonini:
questi impianti hanno fatto l’insonorizzazione?
Il Comune ha provveduto con apposita ordinanza ad intimare l’insonorizzazione e la messa a norma , in base alle risultanze della perizia tecnica?
Mi faccia sapere.Cordiali Saluti.
Scritto da : rosanna carpentieri | 07/08/2010
io ho tutta la documentazione, ben quattro rilievi fonometrici, li ha il comune, ho fatto due denunce penali, ho preso un’avvocato che sta aspettando che il gip si muova,metterò su questo blog la documentazione, le tre perizie, due fatte fare da me, una dal comune , la ditta pagata dal comune che dice, grave inquinamento acustico nella casa della sig.quercia, e da come possibili fonti inquinani il supermercato e la ditta serrande,che devono isolare gli impianti,perchè facendo la prova il tecnico ha trovato entrambi fuori norma, solo che sono fuori norma li devono mettere per legge, poi vedere altre possibili sorgenti, che magari è l’impianto di depurazione, è lontano da quì ma pure lui l’hanno messo in funzione due anni fa, detto questo io in casa se l’inquinamento è grave non ci posso stare, ho chiest al comune un’alternativa abitativa, ma non una casa, un letto per dormire , ma mi hanno detto che l’unica disponibilità è la caritas, cra per loro, 42 euro al giorno, ho messo in vendita la casa,ma la verità è che noi italiani siamo abbandonati, pagare le tasse e poi ti arrangi, mettiamo che ho anche una salute brutta, operata di due tumori, e una fragilità ossea ecc, io se crepo la colpa è solo della burocrazia , metterò online il materiale, anche perchè non è giusto che se la cavano con noi non possiamo, allora a chi dobbiamo rivolgerci noi cittadini per avere giustizia alla mafia?
grazie del suo interessamento, almeno posso dire che c’è ancora gente umana in italia,grazie anna
Scritto da : annaquerciaa1 | 07/08/2010
io ho tutta la documentazione, ben quattro rilievi fonometrici, li ha il comune, ho fatto due denunce penali, ho preso un’avvocato che sta aspettando che il gip si muova,metterò su questo blog la documentazione, le tre perizie, due fatte fare da me, una dal comune , la ditta pagata dal comune che dice, grave inquinamento acustico nella casa della sig.quercia, e da come possibili fonti inquinani il supermercato e la ditta serrande,che devono isolare gli impianti,perchè facendo la prova il tecnico ha trovato entrambi fuori norma, solo che sono fuori norma li devono mettere per legge, poi vedere altre possibili sorgenti, che magari è l’impianto di depurazione, è lontano da quì ma pure lui l’hanno messo in funzione due anni fa, detto questo io in casa se l’inquinamento è grave non ci posso stare, ho chiest al comune un’alternativa abitativa, ma non una casa, un letto per dormire , ma mi hanno detto che l’unica disponibilità è la caritas, cra per loro, 42 euro al giorno, ho messo in vendita la casa,ma la verità è che noi italiani siamo abbandonati, pagare le tasse e poi ti arrangi, mettiamo che ho anche una salute brutta, operata di due tumori, e una fragilità ossea ecc, io se crepo la colpa è solo della burocrazia , metterò online il materiale, anche perchè non è giusto che se la cavano con noi non possiamo, allora a chi dobbiamo rivolgerci noi cittadini per avere giustizia alla mafia?
grazie del suo interessamento, almeno posso dire che c’è ancora gente umana in italia,grazie anna
Scritto da : anna | 07/08/2010
io ho tutta la documentazione, ben quattro rilievi fonometrici, li ha il comune, ho fatto due denunce penali, ho preso un’avvocato che sta aspettando che il gip si muova,metterò su questo blog la documentazione, le tre perizie, due fatte fare da me, una dal comune , la ditta pagata dal comune che dice, grave inquinamento acustico nella casa della sig.quercia, e da come possibili fonti inquinani il supermercato e la ditta serrande,che devono isolare gli impianti,perchè facendo la prova il tecnico ha trovato entrambi fuori norma, solo che sono fuori norma li devono mettere per legge, poi vedere altre possibili sorgenti, che magari è l’impianto di depurazione, è lontano da quì ma pure lui l’hanno messo in funzione due anni fa, detto questo io in casa se l’inquinamento è grave non ci posso stare, ho chiest al comune un’alternativa abitativa, ma non una casa, un letto per dormire , ma mi hanno detto che l’unica disponibilità è la caritas, cra per loro, 42 euro al giorno, ho messo in vendita la casa,ma la verità è che noi italiani siamo abbandonati, pagare le tasse e poi ti arrangi, mettiamo che ho anche una salute brutta, operata di due tumori, e una fragilità ossea ecc, io se crepo la colpa è solo della burocrazia , metterò online il materiale, anche perchè non è giusto che se la cavano con noi non possiamo, allora a chi dobbiamo rivolgerci noi cittadini per avere giustizia alla mafia?
grazie del suo interessamento, almeno posso dire che c’è ancora gente umana in italia,grazie anna
Scritto da : anna | 07/08/2010
Scritto da : annaquerciaa1 | 07/08/2010
Gentile signora Anna,
grazie per l’immediata risposta.Io non credo che non ci sia nulla di fantascientifico nel suo caso: ci sono impianti e ditte non a norma, che producono un forte inquinamento acustico, forse deleterio anche per chi non percepisce il rumore, ma di cui l’amministrazione del suo Comune se ne frega altamente.
Ci saremmo aspettati un’immediata risposta da parte del vicesindaco che prima ha preso la parola, cadendo in evidente contraddizione là dove afferma che non si riesce ad individuare la “fonte” del rumore.
Voglio farle sapere che comunque sto facendo circolare la sua inverosimile ma pur verissima storia sul social network facebook, cosicchè faccia il giro dell’Italia e vada anche all’estero.
Ma non per chissà quale scopo : affinchè semplicemente si sappia come viene gestito l’inquinamento da parte degli enti locali e come questi siano collusi con realtà imprenditoriali non a norma, anzichè esercitare controlli e poteri-doveri di ordinanza contingibili ed urgenti per la tutela della pubblica e privata incolumità e…vivibilità.
Detto questo, vorrei che lei ci indicasse più compiutamente gli impianti responsabili, sicchè si possa fare un’adeguata ricerca nella banca dati nazionale delle aziende fuorilegge o non a norma.
Saluti,
Rosanna Carpentieri
P.S. Pubblichi al più presto la perizia del Comune e quelle da lei commissionate.
Scritto da : rosanna carpentieri | 07/08/2010
gentile rosanna, le ho pubblicate in prima pagina del blog, ma oggi o domani voglio raccogliere tutta la documentazione e metterla in rete, perchè lei ha ragione chissà quante realtà locali hanno problemi simili garzie ad amministrazioni per essere buoni diciamo distratte,io ho cominciato con un esposto,la risposta del sinda è stata che l’arpa sarebbe intervenuta nel 2010 ma l’esposto l’ho fatto nel 2008, mi dica se una persona deve aspettare 2 anni, in condizioni da pazzia, questa notte le ventole o ltro hanno cominciata ad andare fra alto e basso alle due di notte, e malgrado io prenda un sonnifero le ho sentite,per poter dormicchiare ho dovuto mettere la radio, un cd di musica classica tutte le volte che finisce riaccenderlo, io cittadina italiana ridotta così perchp una poveraccia che ha vissuto sempre del suo lavoro, mai chiesto la carità, ho chiesta alla chiesa aiuto, si trattava di mandare a dormire da me una persona in quanto sentisse il rumore da spiegare al sindaco o a tecnici, ho detto pure che avrei pagato, mi hanno detto di no, la chiesa e l’oratorio sono aidiacenti alla mia casa, vergogna, ci credo che hanno le chiese vuote, fanno le cose per pochi semprte loro con i soldi di tutti, sinceramente fanno schifo, io l’8 e il 5 x 1000 a loro non lo darò più, grazie, io cercherò la documentazione e la metterò in rete, sperando che non mi facciano fuori il nik, perchè due anni fa su libero, c’è una moderatrice leghista di costa volpino, paese quì vicino mi bannarono , mi censurarono con la scusa che avevo messo il mio nome, ed non potevo per la privasy,ma credo che invece volessero mettere la cosa a tacere, qeusta è l’italia delle schifezze che si nascondono, sarebbe invece facile e con la pace di tutti, fare un’ispezione che al comune costa zero,chi è fuori norma dare un tempo per la messa a norma, facciano un colletta e mi diano un letto per dormire, per il giorno io sto a casa mia,e non mi dicano che non ho diritto perchè ho la casa di propietà, trattasi di 25 metriquadri + garage, piccolissima per non pesare, perchè la mia pensione è di 494 euro mensili, una cas più grande non me la potri permettere, insomma io violentata a casa mia per incuranza ed arroganza del potere, grazie e faccia in modo che la gente sappi, così che le amministrazioni facciano il loro dovere, anche perchè gestiscono soldi notri, sono pagati da noi, anna maria quercia
Scritto da : annaquerciaa1 | 08/08/2010
Capitato per caso in questo blog – di cui non conoscevo l’esistenza – sentitomi chiamato in causa come membro dell’Amministrazione, ho voluto intervenire una prima volta per rassicurare la Sig.Quercia, e chiunque avesse a cuore il problema, che non siamo insensibili ai problemi dei nostri cittadini.
Torno a dir la mia perché vorrei contribuire – se ci riesco – a fare un po’ di chiarezza rispetto alla questione, ma anche rispetto ad alcuni post che davvero mi lasciano perplesso.
Se da un lato voglio essere assolutamente comprensivo rispetto alle invettive della Signora Quercia – anche quando sfociano in gratuite illazioni ed offese al limite (ed anche oltre) della diffamazione, perché considero (fino ad eventuale prova contraria) con molto rispetto il suo disagio, probabilmente enorme, che, ripeto, posso solo immaginare – d’altro canto sono un po’ meno propenso a sopportare giudizi sommari che terzi, in questo blog (strumento potenzialmente utilissimo, se non impiegato per facili populismi), scrivono alla luce di informazioni comunque parziali.
Qui non c’è una “amministrazione che se ne frega” e tanto meno “enti locali…collusi con realtà imprenditoriali non a norma” …gentile Rosanna Carpentieri!
> Di più: come Amministratori locali, nella gestione del nostro Comune, non ne facciamo mai, ripeto mai, una questione di appartenenza politica. Certo è, cara Signora Carpentieri, che io non so da dove Lei scriva e quali esperienze Amministrative abbia, ma le garantisco che qui si pretende, per quanto ci compete, un comportamento corretto da parte dei nostri cittadini, ma si opera con gli strumenti legali che la Pubblica Amministrazione può usare, tenuto conto che non siamo ne Magistrati, ne Podestà, ne Genitori, ne Educatori, ne (tanto meno)….boss!!!
Ci sono alcuni fatti che, anche tra le varie pubblicazioni della Sig.ra Quercia, si possono rilevare, ed altri su cui credo valga la pena meditare, prima di pontificare.
Primo: il problema, nella sua forma più subdola e continua, è di un rumore di fondo rilevabile ai più solo strumentalmente, ma – per quanto appurato e confermato anche in questo blog – sentito dalla Sig.ra Quercia. Siamo nel campo delle basse frequenze e di questo rumore non si trova bandolo, stante che è rilevato in una ristretta fascia dell’abitato, coincidente tra l’altro con l’abitazione della Sig.ra Quercia.
Per ricercarne la fonte, il tecnico incaricato dal Comune, si è recato, anche nottetempo (in modo da non aver influenza da parte dei rumori abituali del giorno) ed ANCHE INSIEME alla Signora Quercia (che però non lo dice!) in impianti potenzialmente origine di tali vibrazioni, in un raggio di 5 chilometri dall’abitazione stessa, anche in Comuni limitrofi, ed in un area in cui abitano circa 20.000 persone di cui, mi è dato sapere, solo una afferma di sentire!
Secondo: effettuando i rilievi commissionati, il perito ha riscontrato tra l’altro un supero del differenziale di legge in due impianti distanti alcune centinaia di metri dall’abitazione in questione. A seguito di tali rilevazioni, A PRESCINDERE dal fatto che comunque non rappresentavano la fonte del rumore di cui sopra – ma probabilmente di alcune vibrazioni a circa 150 hertz, occasionalmente udibili nel circondario – l’Amministrazione ha formalmente richiesto il ripristino delle condizioni di norma ad entrambe le attività. Ci risulta che una di queste ha ottemperato in brevissimo tempo stante che si trattava di insonorizzare con semplici pannelli fonoassorbenti delle unità esterne di refrigerazione di un supermercato che, per ironia, sono sempre state posizionate proprio a fianco alla mia abitazione senza che, personalmente, ne abbia mai patito (Non sono ne proprietario, ne azionista del Supermercato e non vi faccio manco la spesa, per buona pace della Sig.ra Carpentieri). L’altra ditta, dovendo affrontare ben più problematiche operazioni, che tra l’altro comprendevano lo spostamento di alcuni macchinari e la sostituzione di alcuni di essi, necessitava di più tempo e ci risulta che quanto previsto sia in via di ultimazione.
Terzo: per quanto comprensibile per le ragioni dette all’inizio, mi pare ingeneroso, alla luce dello “storico” rilevabile dagli atti, che la Sig.ra Quercia continui nello smodato attacco/accusa all’Amministrazione. Credo che anche un paio d’anni fa siamo immediatamente intervenuti a far risanare il problema di esalazione maleodoranti ed, ancora, rumore causati dal ristorante cinese sottostante la sua abitazione.
Il problema c’era: era giusto risolverlo, é stato risolto! Il tutto in breve tempo dopo la segnalazione della sola Sig.ra Quercia che risiedeva nel medesimo condominio che oggi per svariate ragioni (o scelte della proprietà) é poco o nulla locato, ma allora era praticamente affollato. Nella stragrande maggioranza da famiglie di extracomunitari, come ricorda anche la Sig.ra Quercia, in uno dei suoi tanti post. Tutti sordi e anosmatici…loro?!?!?
Comunque, approfondita ulteriormente la questione, sono a ribadire che l’Amministrazione è disponibile a qualsiasi contributo conoscitivo utile alla soluzione del problema della Sig.ra Quercia, magari non attraverso gabibbi ed altri pagliacci, non perché li temiamo, ma perché abbiamo una considerazione della “cosa pubblica” un po’ meno circense.
Tanto è vero che – non sono io a dirlo, ma nell’ambiente pubblico è noto – siamo considerati tra i Comuni meglio amministrati della zona. E non è facile! Non siamo terzo mondo.
Con ciò rimando tutti ai competenti uffici comunali, sempre molto disponibili, stante che non credo reinterverrò in questo blog soprattutto se il tenore dei post rimarrà quello di sterile pregiudizio verso l’Amministrazione di cui faccio parte e anche del prevenuto atteggiamento nei confronti di una forza politica in cui mi riconosco. Riservandomi, peraltro, ogni iniziativa dovesse nuovamente travalicare i termini della denigrazione perché il codice penale vale per l’inquinamento acustico, ma anche per quanto si scrive qui!
Silverio Antonini, vicesindaco di Piancogno (BS)
Scritto da : silverant62 | 09/08/2010
Silverio Antonini, vicesindaco di Piancogno (BS)
Scritto da : silverant62 | 09/08/2010
spett vicesindaco, io sono la signora quercia, lei non dice il vero, dunque il rumore è incominciato come da esposto (sto cercano tutta la documentazione e la metterrò in rete)in maggio del 2008, quando la gente che abitava in questo condominio è andata via, inutile ricordare che questa gente era in conflitto con un propetario, che è stata mesi in mansarda senza servizi igienici ed anche luce e fogna, che vuol dire che hanno fatto uso di un wc del piano sottostante di un monolocale vuoto, lasciando per l’odore di merda che pure io sopportavo, sempre per non inVeire verso gente fragile, poi mi pare siano andati via ecc, dunque nel momento che c’è stato il rumore il condomio era abitato da me e da una famiglia molto grande di cinesi, senza luce SULLE SCALE, per mettere ordine ho dovuto prendere l’amministrazione del condomio,anche perchè si erano verificati casi di vandalismo, dal bruciare nell’androne carte e varie, dal venire a dormire abusivamente anche dietro la mia porta, al cercare pure di entrare a cAsa mia,dunque quando scrive s’informi perchè è falso e provabilissimo.
Per gli odori non ne parli, continuano , certe puzze che io non so cosa può puzzare così in una cucina seppur cinese,ho telefonato questa mettina ai carabinieri appunto mi hanno detto di rivolgermi a voi, dunque il problema c’è e poi non ci vuole che solo un naso per sentire la puzza,anche il suo, andrebbe bene,se venisse quando cucinano e lasciano la finestra aperta non facendo uso di cappe, anzi come amministratrice al rist…ho anche mandato una lettera di diffida, essendo la cucina spostata adesso DI DIETRO, meno male si lamentano pure gli inquilini dell’altro stabile,NON SOLO IO.
Il tecnico da voi pagato, è presente su questa pagina la sua relazione, ,è venuto alle 11 di sera, ed è rimasto fino alle 24, io avevo chiesto il suo intervento dall’una in poi, perchè raramente si sentE alle 23, di solito incomincia dopo l’una del mattino, e quella sera anche io non ho sentito nulla, ma la perizia fatta dal signore in mio possesso, in possesso vostro, del mio avvocato, dell’arpa, e della magistratura dice:INQUINAMENTO PARTICOLARMENTE GRAVE, IO NON HO DENIGRATO NESSUNO, HO RACCONTATO FATTI DOCUMENTANDO E AMPLIERò LA DOCUMENTAZIONE IN MIO POSSESSO ESSENDO MIA E POTENDO PER VIA CHE è PUBBLICA PUBBLICARLA NEL MIO BLOG, PERCIò IO QUì HO SCRITTO SOLO LA VERITà, IO AVEVO CHIESTO E NON SOLO IO MA ANCHE IL MIO AVVOCATO IL SIGNOR PLACANICA FINO AL RISOLVERE LA SITUAZIONE UN POSTO DOVE DORMIRE IN QUANTO è PROVATO CHE A CASA MIA è IMPOSSIBILE FARE UNA NOTTE DI SONNO NORMALE, MI è STATO DETTO CHE NON C’è DISPONIBILITà, CHE AVENDO IO UNA CASA DI PROPRITà, EBBENE SE HO AVUTO LA DISGRAZIA DI COMPRARLA A PIANCOGNO, 25 METRIQUADRI DI CASA, HO SOLO QUESTA, SE CREPO PER VIA DELL’INQUINAMENTO CI TENGO CHE CHI è RESPONSABILE PAGHI,ALMENO FACCIA FARE L’ISOLAMENTO ALLA DITTA CHE ACCENDE IL FORNO ALLE 2/3 DI NOTTE, PER POI INCOMINCIARE A LAVORARE ALLE 6 DEL MATTINO, A VOLTE ALLE 5, LO DICO PERCHè SONO ANDATA E LI HO VISTI, PURE FILMATI E FOTOGRAFATI E DATO IL MATERIALE AL MIO AVVOCATO PERCHè LO PORTI AL GIP,PERCHè VA OLTRE LA SOGLIA CONSENTITA, PERCHè è UNA DITTA GROSSA, PERCHè HA IL DIRITTO DI LAVORARE E PER CARITà AUGURO TANTO LAVORO , MA ANCHE DI RISPETTARE LA LEGGE CHE IL VS PERITO HA AFFERMATO CON INDAGINE TECNICA NON LA RISPETTA.LA PERIZIA è DEL 17 AGOSTO DEL 2009, SIAMO AL 9 AGOSTO DEL 2010, DUNQUE IN UN ANNO NULLA è STATO FATTO,PER IL SUPERMERCATO, MI SA CHE MAGARI HA ISOLATO E POI è ANDATO ANCORA FUORI, NON LO DICO IO CHE SENTO VIBRAZIONI ,MA CHE CI SENTE, PER IL FATTO CHE LEI ABITA Lì, LO CHIEDA AI TECNICI IL PERCHè MAGARI UN RUMORE FATTO IN UN POSTO è POI FASTIDIOSO IN UN ALTRO E NON DOVE SI FA, IO NON SONO COMPETENTE.
mI SPIACE CHE LEI SE LA PRENDA CON UNA PERSONA CHE NON CONOSCO E CHE GENTILMENTE PER UMANITà MI VUOLE AIUTARE, IO QUANDO HO L’OCCASIONE FACCIO LO STESSO PER GLI ALTRI,CIOè AIUTO, PERCHè SIAMO PERSONE, SIAMO SOCIETà ,NON C’è NULLA DI PIù BELLO CHE AIUTARE CHI HA BISOGNO.
DUNQUE SEMPRE RICORDADOLE CHE IL MIO AVVOCATO DA VOI è VENUTO PARECCHIE VOLTE, NON è VERO CHE QUANDO IL CONDOMIO AVEVA TANTA GENTE NESSUNO SENTIVA, PERCHè CI ABITAVO ANCH’IO E NON C’ERA RUMORE,NON è VERO CHE LE PUZZE SONO SPARITE CI SONO ANCORA E ORA SI SONO LAMENTATI ALTRI CHE NON ABITANO MA QUì MA SUL RETRO, QUESTE COSE SONO PROVABILI, SI RICORDI CHE DIRE IL FALSO, E DENIGRARE LA MIA PERSONA IL CODICE PENALE VALE PURE PER LEI, IO NON L’HO DENIGRATA HO RACCONTATO FATTI DOCUMENTATI, SE POI LO METTO SUL BLOG,IN ITALIA SIAMO ANCORA LIBERI, LEI NON LA CONOSCO,IL COMUNE DEVE ESSERE AL SERVIZIO DEI SUOI CITTADINI, LO SONO ANCH’IO DAL DICEMBRE DEL 2006, IL MIO NUMERO DI TELEFONO è 036446593, QUELLO DELL’AVVOCATO PALCANICA L’HA, LO CONOSCE, NON FA ALTRO CHE COMUNICARE A LUI QUELLO CHE LA DISTURBA,MA LO CAPISCE ANCHE UN BAMBINO CHE HO DOVUTO PRENDERE UN’AVVOCATO DATO IL VOSTRO SUBITANEO INTERVENTO OSSIA 2 ANNI E MEZZO SENZA RISOLVERE NIENTE, AVER UN MAL DI TESTA AL MATTINO COME MI AVESSERO MARTELLATO DI NOTTE, PAGARE LA CIFRA FIN’ORA DI 2500 EURO PER SPESE GIUDIZIARIE IO CHE NE PRENDO 494 AL MESE, DICO SOLO QUESTO, PER ME FINO A QUANDO SENTIRò QUESTO RUMOREVIBRAZIONE DI NOTTE, IMPOSSIBILITATA A ISOLARLO PERCHè IMPOSSIBILE CONTINUERò, E MANDERò IL TUTTO AL MIO AVVOCATO, SE POI LA COSA è RISOLVIBILE COME PERSONE UMANE E RAGIONEVOLI, ALLORA SI CAMBIA DISCORSO, PERCHè SE LEI MI DICESSE HO QUESTO PROBLEMA ED IO FOSSI AL SUO POSTO INVECE DI SCRIVERE LENZUOLATE CERCHERTI DI RISOLVERE IL PROBLEMA DI PARLARE CON LA PERSONA, NON è CHE IO MI DIVERTA, SOLO CHE VISTO CHE NESSUNO MI AIUTA IO LO CHIEDO A CHI POSSO, PER IL GABIBBO NON VIENE L’HO GIà INTERPELLATO, ALMENO ADESSO HA UN SACCO DI VICENDE PRENOTATE, MAGARI SE FINISCE IL RUMORE IL GABIBBO LO VEDIAMO PER ALTRE FACCENDE LONTANE DA PIANCOGNO
LA SALUTO
ANNA MARIA QUERCIA
Scritto da : annaquerciaa1 | 09/08/2010
Silverio Antonini, vicesindaco di Piancogno (BS)
spett vicesindaco, io sono la signora quercia, lei non dice il vero, dunque il rumore è incominciato come da esposto (sto cercano tutta la documentazione e la metterrò in rete)in maggio del 2008, quando la gente che abitava in questo condominio è andata via, inutile ricordare che questa gente era in conflitto con un propetario, che è stata mesi in mansarda senza servizi igienici ed anche luce e fogna, che vuol dire che hanno fatto uso di un wc del piano sottostante di un monolocale vuoto, lasciando per l’odore di merda che pure io sopportavo, sempre per non inVeire verso gente fragile, poi mi pare siano andati via ecc, dunque nel momento che c’è stato il rumore il condomio era abitato da me e da una famiglia molto grande di cinesi, senza luce SULLE SCALE, per mettere ordine ho dovuto prendere l’amministrazione del condomio,anche perchè si erano verificati casi di vandalismo, dal bruciare nell’androne carte e varie, dal venire a dormire abusivamente anche dietro la mia porta, al cercare pure di entrare a cAsa mia,dunque quando scrive s’informi perchè è falso e provabilissimo.
Per gli odori non ne parli, continuano , certe puzze che io non so cosa può puzzare così in una cucina seppur cinese,ho telefonato questa mettina ai carabinieri appunto mi hanno detto di rivolgermi a voi, dunque il problema c’è e poi non ci vuole che solo un naso per sentire la puzza,anche il suo, andrebbe bene,se venisse quando cucinano e lasciano la finestra aperta non facendo uso di cappe, anzi come amministratrice al rist…ho anche mandato una lettera di diffida, essendo la cucina spostata adesso DI DIETRO, meno male si lamentano pure gli inquilini dell’altro stabile,NON SOLO IO.
Il tecnico da voi pagato, è presente su questa pagina la sua relazione, ,è venuto alle 11 di sera, ed è rimasto fino alle 24, io avevo chiesto il suo intervento dall’una in poi, perchè raramente si sentE alle 23, di solito incomincia dopo l’una del mattino, e quella sera anche io non ho sentito nulla, ma la perizia fatta dal signore in mio possesso, in possesso vostro, del mio avvocato, dell’arpa, e della magistratura dice:INQUINAMENTO PARTICOLARMENTE GRAVE, IO NON HO DENIGRATO NESSUNO, HO RACCONTATO FATTI DOCUMENTANDO E AMPLIERò LA DOCUMENTAZIONE IN MIO POSSESSO ESSENDO MIA E POTENDO PER VIA CHE è PUBBLICA PUBBLICARLA NEL MIO BLOG, PERCIò IO QUì HO SCRITTO SOLO LA VERITà, IO AVEVO CHIESTO E NON SOLO IO MA ANCHE IL MIO AVVOCATO IL SIGNOR PLACANICA FINO AL RISOLVERE LA SITUAZIONE UN POSTO DOVE DORMIRE IN QUANTO è PROVATO CHE A CASA MIA è IMPOSSIBILE FARE UNA NOTTE DI SONNO NORMALE, MI è STATO DETTO CHE NON C’è DISPONIBILITà, CHE AVENDO IO UNA CASA DI PROPRITà, EBBENE SE HO AVUTO LA DISGRAZIA DI COMPRARLA A PIANCOGNO, 25 METRIQUADRI DI CASA, HO SOLO QUESTA, SE CREPO PER VIA DELL’INQUINAMENTO CI TENGO CHE CHI è RESPONSABILE PAGHI,ALMENO FACCIA FARE L’ISOLAMENTO ALLA DITTA CHE ACCENDE IL FORNO ALLE 2/3 DI NOTTE, PER POI INCOMINCIARE A LAVORARE ALLE 6 DEL MATTINO, A VOLTE ALLE 5, LO DICO PERCHè SONO ANDATA E LI HO VISTI, PURE FILMATI E FOTOGRAFATI E DATO IL MATERIALE AL MIO AVVOCATO PERCHè LO PORTI AL GIP,PERCHè VA OLTRE LA SOGLIA CONSENTITA, PERCHè è UNA DITTA GROSSA, PERCHè HA IL DIRITTO DI LAVORARE E PER CARITà AUGURO TANTO LAVORO , MA ANCHE DI RISPETTARE LA LEGGE CHE IL VS PERITO HA AFFERMATO CON INDAGINE TECNICA NON LA RISPETTA.LA PERIZIA è DEL 17 AGOSTO DEL 2009, SIAMO AL 9 AGOSTO DEL 2010, DUNQUE IN UN ANNO NULLA è STATO FATTO,PER IL SUPERMERCATO, MI SA CHE MAGARI HA ISOLATO E POI è ANDATO ANCORA FUORI, NON LO DICO IO CHE SENTO VIBRAZIONI ,MA CHE CI SENTE, PER IL FATTO CHE LEI ABITA Lì, LO CHIEDA AI TECNICI IL PERCHè MAGARI UN RUMORE FATTO IN UN POSTO è POI FASTIDIOSO IN UN ALTRO E NON DOVE SI FA, IO NON SONO COMPETENTE.
mI SPIACE CHE LEI SE LA PRENDA CON UNA PERSONA CHE NON CONOSCO E CHE GENTILMENTE PER UMANITà MI VUOLE AIUTARE, IO QUANDO HO L’OCCASIONE FACCIO LO STESSO PER GLI ALTRI,CIOè AIUTO, PERCHè SIAMO PERSONE, SIAMO SOCIETà ,NON C’è NULLA DI PIù BELLO CHE AIUTARE CHI HA BISOGNO.
DUNQUE SEMPRE RICORDADOLE CHE IL MIO AVVOCATO DA VOI è VENUTO PARECCHIE VOLTE, NON è VERO CHE QUANDO IL CONDOMIO AVEVA TANTA GENTE NESSUNO SENTIVA, PERCHè CI ABITAVO ANCH’IO E NON C’ERA RUMORE,NON è VERO CHE LE PUZZE SONO SPARITE CI SONO ANCORA E ORA SI SONO LAMENTATI ALTRI CHE NON ABITANO MA QUì MA SUL RETRO, QUESTE COSE SONO PROVABILI, SI RICORDI CHE DIRE IL FALSO, E DENIGRARE LA MIA PERSONA IL CODICE PENALE VALE PURE PER LEI, IO NON L’HO DENIGRATA HO RACCONTATO FATTI DOCUMENTATI, SE POI LO METTO SUL BLOG,IN ITALIA SIAMO ANCORA LIBERI, LEI NON LA CONOSCO,IL COMUNE DEVE ESSERE AL SERVIZIO DEI SUOI CITTADINI, LO SONO ANCH’IO DAL DICEMBRE DEL 2006, IL MIO NUMERO DI TELEFONO è 036446593, QUELLO DELL’AVVOCATO PALCANICA L’HA, LO CONOSCE, NON FA ALTRO CHE COMUNICARE A LUI QUELLO CHE LA DISTURBA,MA LO CAPISCE ANCHE UN BAMBINO CHE HO DOVUTO PRENDERE UN’AVVOCATO DATO IL VOSTRO SUBITANEO INTERVENTO OSSIA 2 ANNI E MEZZO SENZA RISOLVERE NIENTE, AVER UN MAL DI TESTA AL MATTINO COME MI AVESSERO MARTELLATO DI NOTTE, PAGARE LA CIFRA FIN’ORA DI 2500 EURO PER SPESE GIUDIZIARIE IO CHE NE PRENDO 494 AL MESE, DICO SOLO QUESTO, PER ME FINO A QUANDO SENTIRò QUESTO RUMOREVIBRAZIONE DI NOTTE, IMPOSSIBILITATA A ISOLARLO PERCHè IMPOSSIBILE CONTINUERò, E MANDERò IL TUTTO AL MIO AVVOCATO, SE POI LA COSA è RISOLVIBILE COME PERSONE UMANE E RAGIONEVOLI, ALLORA SI CAMBIA DISCORSO, PERCHè SE LEI MI DICESSE HO QUESTO PROBLEMA ED IO FOSSI AL SUO POSTO INVECE DI SCRIVERE LENZUOLATE CERCHERTI DI RISOLVERE IL PROBLEMA DI PARLARE CON LA PERSONA, NON è CHE IO MI DIVERTA, SOLO CHE VISTO CHE NESSUNO MI AIUTA IO LO CHIEDO A CHI POSSO, PER IL GABIBBO NON VIENE L’HO GIà INTERPELLATO, ALMENO ADESSO HA UN SACCO DI VICENDE PRENOTATE, MAGARI SE FINISCE IL RUMORE IL GABIBBO LO VEDIAMO PER ALTRE FACCENDE LONTANE DA PIANCOGNO
LA SALUTO
ANNA MARIA QUERCIA
Scritto da : annaquerciaa1 | 09/08/2010
GENTILE SIGNORA ROSANNA CARPENTIERI LA RINGRAZIO PER QUELLO CHE HA FATTO PER ME, MI CREDA IO HO SCRITTO IL VERO, NON AVREI MOTIVI PER SCREDITARE NESSUNO, HO SOLO UN GRAVE DISGIO E CHIEDO AIUTO, GRAZIE ANCORA
ANNA MARIA QUERCIA
Scritto da : annaquerciaa1 | 09/08/2010
PER TUTTI QUELLI CHE LEGGONO I COMMENTI NON è UNA QUESTIONE POLITICA,INFATTI PENSO CHE DI INQUINAMENTI SIANO PRESENTI IN TUTTO IL TERRITORIO ITALIANI SENZA GUARDARE IL COLORE POLITICO, NEL MIO CASO GOVERNA IL CENTRO DESTRA MA NON C’ENTRA NULLA
Scritto da : annaquerciaa1 | 09/08/2010
Signora Anna Quercia,
la ringrazio, io continuerò a seguire la sua vicenda che ha del ridicolo se riguardata dal punto di vista del Comune. Il vicesindaco si defila minacciando larvatamente ritorsioni ai sensi del codice penale. Questo è una prova lampante della sua malafede. Ci rendiamo conto tutti che al di là dei lenzuoli di parole c’è il nulla di fatto nel suo caso. Ribadisco:se – da quel che apprendo – “il tecnico nominato dal Comune ha relazionato con perizia giurata che il rumore è inquinamento acustico grave, ed ha indicato come probabile fonte(e dico fonte) una ditta nota al Comune , “la sand…che ha messo in funzione due anni fa il forno per tinteggiature di serrande: questo forno parte automaticamente di notte con il timer, per essere in funzione alle varie ore che comincia il lavoro, a volte anche alle 5 del mattino” chi Le risponde quale vicesindaco asserisce il falso nel momento in cui sostiene e vorrebbe darla a bere a tutti, che : ” “Il problema è che nessuno é riuscito a stabilire l’origine di questo rumore, nonostante accertamenti estesi ad impianti, potenzialmente fonte di tal tipo di vibrazioni, presenti sul territorio comunale, ma anche nei Comuni confinanti”.
Il vicesindaco se ne ha voglia risponda su questa palese incongruenza:c’è un tecnico che dice le probabili fonti del rumore ed un vicesindaco che, al contrario , asserisce che “nessuno è riuscito a stabilire l’origine del rumore”.
Vicesindaco si attenga a questa elementare contraddizioni e non tergiversi su codice penale.
Quanto alla sottoscritta, sono italiana, ma cosmopolita e costituzionalista, e la diffido a non citarmi a vanvera nelle sue repliche, altrimenti attivo io il codice penale nei suoi riguardi.
La legge è uguale per tutti, non se lo dimentichi, anche se Berlusconi vuole dimostrare il contrario.
Un consiglio? Risolva al più presto la problematica della signora Quercia.
O la rete si attiverà contro l’amministrazione che rappresenta.
Nulla di che. Solo dovere di obiettività e di informazione.
Cordiali Saluti.
P.S.Dove spende il vicesindaco? Perchè puntualizza sul punto? Non vi sembra eccessivo,di troppo, alquanto sospetto e fuori luogo? Chi ha mai chiesto al signore dove va ad approviggionarsi di cibarie? Leggete tra le righe…saluti.
Scritto da : rosanna carpentieri | 09/08/2010
Gentile sig.ra ha fatto bene a pubblicare l’esposto e lo stralcio della perizia tecnica.Io le suggerirei di produrre ulteriore denuncia contro l’amministrazione comunale che non provvede nel senso prescritto dalla CTU, ovvero alla luce dei fatti nuovi che apprende dalle dichiarazioni del vicesindaco .
Continui a pubblicare la documentazione in suo possesso. Servirà in sede di causa ed in sede informativa, a fronte di quanti la ritengono vittima di allucinazioni uditive…
Lasci perdere striscia la notizia…capitan ventosa, etc. Fenomeni circensi del berlusconismo e del leghismo in cattiva coscienza imperanti. Confidi nella magistratura, sempre che non si presti a faccendieri della P3.
In bocca al lupo.
E non dica: che crepi ma…viva il lupo !
Scritto da : rosanna carpentieri | 09/08/2010
Posta un commento